Il Comune di Venezia, in stretto raccordo con la Prefettura e in coordinamento con Azienda ULSS 3, Caritas diocesana e Croce Rossa Italiana, ha avviato le azioni necessarie per gestire l'emergenza derivante dalla guerra in Ucraina in stretto contatto con la comunità ucraina presente nel territorio.

Proprio nell'ottica di provvedere ad aiutare concretamente le popolazioni colpite dal conflitto il Comune di Venezia ha aperto un conto corrente bancario dedicato n. IT 60 M 03069 02126 100000 300114 intestato a “Comune di Venezia - Venezia per l’Ucraina”. Le somme raccolte saranno utilizzate tutte per la crisi in corso.

Inoltre, per gestire l'accoglienza delle persone ucraine in fuga dal Paese, il Comune di Venezia ha già individuato 40 posti in strutture dedicate per una permanenza di medio termine, mentre per l'accoglienza in emergenza ha ampliato la rosa delle strutture alberghiere usualmente impiegate per fronteggiare situazioni alloggiative per persone in difficoltà, puntando alla disponibilità costante di 50/60 posti in emergenza, in attesa di indicazioni in tema di accoglienza da parte del Ministero dell'Interno.

Attraverso la comunità ucraina presente nel territorio, che ha attivato un forte sistema mutualistico, si è infine provveduto a fornire un servizio per le prime indicazioni operative, a cominciare dal contatto con servizi ULSS per tamponi e vaccini, oltre a promuovere l'accoglienza delle persone in fuga presso le famiglie ucraine residenti. Il Comune ha inoltre messo a disposizione mediatori culturali di lingua ucraina per ogni necessità collegata all'emergenza.


avviso comune emergenza pandemica, bellica ed energetica

Gli effetti della pandemia, che non sono ancora cessati, si aggravano a causa del conflitto in Ucraina e della crisi energetica.

 

Le parti sociali del settore turismo chiedono interventi urgenti per salvaguardare le imprese e i posti di lavoro.

Federalberghi Terme rinnova l'accordo nazionale per l'erogazione delle prestazioni termali

Il rinnovo dell’Accordo giunge in un contesto di difficoltà economica senza precedenti, non solo per le aziende termali, ma per tutta l’economia che gravita intorno ai territori termali.

Esprimiamo apprezzamento per l’individuazione di una soluzione equilibrata, che consente un aggiornamento delle tariffe, sostanzialmente ferme al 31 dicembre 2015, e pone le premesse per la valorizzazione di tutte le potenzialità e opportunità che il sistema termale italiano può mettere a disposizione nel campo della medicina preventiva, di cura e di riabilitazione.

Bolletta monstre per gli alberghi italiani - siamo già a quota 3,8 miliardi di euro e il trend non accenna a fermarsi

La bolletta energetica degli alberghi italiani ha raggiunto il livello record di 3,8 miliardi di euro, con un costo medio di circa 120.000 euro per ciascuna struttura (94.000 per l’energia elettrica e 26.000 per il gas), che aumenta con progressione geometrica.

Bocca: chiediamo interventi urgenti, per calmierare subito i prezzi e promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili.

incentivi finanziari per le imprese turistiche - tempistiche della rimodulazione

È attiva sul sito di Invitalia nella sezione dedicata alla misura - INCENTIVI IMPRESE TURISTICHE - IFIT (Per le imprese ammesse) - la piattaforma per la presentazione della richiesta per la rimodulazione della proposta progettuale. L’impresa che intenda avvalersi della possibilità di rimodulazione della proposta progettuale, ai sensi dell’articolo 1 dell’Avviso del Ministero del turismo del 1 agosto 2022, può trasmettere nella propria area riservata il progetto rimodulato, unitamente all’asseverazione di un tecnico abilitato, esterno all’impresa, che dovrà garantire la funzionalità dell’investimento rimodulato. La sezione della piattaforma è attiva a partire dal 30 settembre 2022 e fino al 30 ottobre 2022.

Circolare n. 228_2022

Esonero contributivo per le lavoratrici madri - chiarimenti – INPS, circolare 19 settembre 2022, n. 102

Circolare n. 227_2022

Decreto trasparenza – Chiarimenti – Ministero del Lavoro, circolare 19 settembre 2022, n. 38 – Modello di informativa per il lavoratore

​​​​
Riunione Commissione Sindacale - 17/10/2022

Riunione della Commissione Sindacale

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 13/10/2022

Riunione del Consiglio Direttivo del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi.

Consiglio Direttivo (Rimini) - 12/10/2022

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi