Venezia nel cuore

Alta marea eccezionale: aperto un conto corrente per le donazioni dall'Italia e dall'Estero"

15/11/2019

Venezia è stata colpita da un’alta marea eccezionale - la seconda più elevata nella storia - che ha procurato danni ingentissimi alla Città, ai residenti e alle attività economiche. Edifici pubblici, rive e fondamenta, la Basilica di San Marco e tutto il patrimonio storico-artistico, musei, scuole, le isole, le abitazioni, i negozi e le attività artigianali sono stati devastati dall’acqua alta e dalla furia del vento. 

"La Città, con i suoi abitanti e la collaborazione di tutte le Forze dell’ordine, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco, si è messa subito al lavoro per sistemare, ripristinare, ricostruire e ripartire - ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro - ma l'attività da fare resta ancora enorme. 

Se vuoi dare il Tuo contributo per sostenere Venezia, i suoi residenti e la ripresa delle attività economiche e sociali, puoi farlo attraverso una donazione che sarà diretta al ripristino di quanto è stato danneggiato da questi eventi eccezionali e per far ritornare alla normalità la nostra Città.

Venezia è un orgoglio di tutta l’Italia, Venezia è un patrimonio di tutti, unico al mondo.

Grazie al Tuo aiuto Venezia tornerà a splendere".

Intestazione conto: Comune di Venezia - Emergenza acqua alta

Causale: contributo emergenza acqua

Per bonifici effettuati dall'Italia:

IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767

Per bonifici effettuati dall'estero: oltre al medesimo IBAN è necessario riportare il codice BIC

IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767 BIC: BCITITMM

Vai al sito del Comune di Venezia


Federalberghi presenta una petizione al Governo per salvare le imprese e i lavoratori del turismo

L’assemblea generale di Federalberghi, riunita oggi in seduta straordinaria, ha approvato una petizione rivolta al presidente Conte ed ai ministri Franceschini, Gualtieri, e Patuanelli, “per sollecitare il Governo italiano a intervenire con urgenza a tutela delle imprese e dei lavoratori del turismo prima che sia troppo tardi”.

recovery plan - ancora non ci siamo

“Recovery plan, ancora non ci siamo.” Questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla lettura dell’aggiornamento delle schede progetto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

il decreto Natale è strabico

"Undici miliardi di euro è una cifra altisonante, ma purtroppo la realtà con cui ci misuriamo è fatta di ristori di importo irrisorio, di poche migliaia di euro per impresa. Ci sono imprese che sono chiuse da dieci mesi ed hanno ricevuto un contributo a fondo perduto pari ad una piccola parte del fatturato di aprile.”

Con queste parole il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta i dati diffusi oggi dal MIBACT, che magnificano le iniziative adottate a sostegno del settore turismo.

apparecchi per la ricerca delle persone 2021

Entro il prossimo 31 gennaio dovrà essere versato il contributo annuale dovuto dai detentori di apparecchi cercapersone, non di libero uso.

addendum all'accordo tra Federalberghi e Intesa San Paolo

Federalberghi e Intesa San Paolo hanno definito un'integrazione agli accordi vigenti, ponendo a disposizione delle imprese associate le seguenti ulteriori misure, a condizioni agevolate: - finanziamenti della durata di 18 mesi meno un giorno, di cui 6 di preammortamento, finalizzato anche ad anticipare i crediti d'imposta sugli affitti; - finanziamento a medio lungo termine sino a 6 anni e con preammortamento sino a 24 mesi, per esigenze di liquidità a fronte della riduzione di fatturato. Le soluzioni di finanziamento potranno essere abbinate alle misure del decreto liquidità per l’accesso al Fondo Centrale di Garanzia e alla Garanzia Italia di Sace.

audizione di Federalberghi sul piano nazionale di ripresa e resilienza

Il 27 gennaio, presso la Commissione X della Camera dei deputati, si è svolta l’audizione di Federalberghi sulla proposta di piano nazionale di ripresa e resilienza. Il documento depositato da Federalberghi al termine dell’audizione è disponibile sul sito internet www.federalberghi.it

​​​​