Venezia nel cuore

Alta marea eccezionale: aperto un conto corrente per le donazioni dall'Italia e dall'Estero"

15/11/2019

Venezia è stata colpita da un’alta marea eccezionale - la seconda più elevata nella storia - che ha procurato danni ingentissimi alla Città, ai residenti e alle attività economiche. Edifici pubblici, rive e fondamenta, la Basilica di San Marco e tutto il patrimonio storico-artistico, musei, scuole, le isole, le abitazioni, i negozi e le attività artigianali sono stati devastati dall’acqua alta e dalla furia del vento. 

"La Città, con i suoi abitanti e la collaborazione di tutte le Forze dell’ordine, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco, si è messa subito al lavoro per sistemare, ripristinare, ricostruire e ripartire - ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro - ma l'attività da fare resta ancora enorme. 

Se vuoi dare il Tuo contributo per sostenere Venezia, i suoi residenti e la ripresa delle attività economiche e sociali, puoi farlo attraverso una donazione che sarà diretta al ripristino di quanto è stato danneggiato da questi eventi eccezionali e per far ritornare alla normalità la nostra Città.

Venezia è un orgoglio di tutta l’Italia, Venezia è un patrimonio di tutti, unico al mondo.

Grazie al Tuo aiuto Venezia tornerà a splendere".

Intestazione conto: Comune di Venezia - Emergenza acqua alta

Causale: contributo emergenza acqua

Per bonifici effettuati dall'Italia:

IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767

Per bonifici effettuati dall'estero: oltre al medesimo IBAN è necessario riportare il codice BIC

IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767 BIC: BCITITMM

Vai al sito del Comune di Venezia


disegno di legge collegato - ancora non ci siamo

Disegno di legge collegato sul turismo: apprezziamo la reintroduzione del tax credit, ma su locazioni brevi e imposta di soggiorno ancora non ci siamo

Bocca: chiediamo di invertire la rotta e di adottare misure che riducano la pressione fiscale e contrastino con efficacia l’abusivismo dilagante

 

NO all'aumento Iva su alberghi e ristoranti

Il presidente di Federalberghi respinge categoricamente l'ipotesi di aumentare l'IVA su hotel e ristoranti, che affosserebbe la competitività del sistema turistico italiano, danneggiando le imprese e i lavoratori.

 

Il Presidente della Repubblica riceve Federalberghi nel settantesimo anniversario della fondazione

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto stamani al Quirinale il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, assieme ad una delegazione di consiglieri della Giunta nazionale.

previdenza complementare - omesso versamento

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito chiarimenti in merito alla fattispecie di omesso versamento, da parte del datore di lavoro, della quota contributiva ai fondi di previdenza complementare.

Società - obbligo del revisore dei conti

Le Commissioni Affari Costituzionali (I) e Bilancio e Tesoro (V) della Camera dei deputati hanno approvato un emendamento al decreto-legge “milleproroghe” che proroga di alcuni mesi (fino all'approvazione del bilancio 2019) il termine, scaduto lo scorso 14 dicembre, per la nomina del revisore dei conti nelle società a responsabilità limitata e nelle società cooperative, nei casi in cui la nomina è obbligatoria.

Circolare n. 21_2020

Nuovo disciplina delle ritenute e delle compensazioni negli appalti e subappalti – Decorrenza degli obblighi – Agenzia delle Entrate, risoluzione 23 dicembre 2019, n. 108/E

​​​​
70a assemblea di Federalberghi - 08/05/2020

La 70a Assemblea Nazionale di Federalberghi si svolgerà a Parma dall'8 al 10 maggio 2020.

Riunione Commissione Sindacale - 26/02/2020

Riunione della Commissione Sindacale

Consiglio Direttivo (Roma) - 18/03/2020

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi