L’ASSOCIAZIONE

 

L’Associazione Veneziana Albergatori, nata nel 1948, è un Sindacato territoriale di categoria, rappresentato a livello nazionale da Federalberghi, aderente alla Confcommercio.

 

Attualmente rappresenta circa 450 strutture ricettive dell’area veneziana che comprende: Venezia centro storico, Lido, Cavallino Treporti, Mestre, Marghera, Riviera del Brenta, Terraglio e altre aree della Terraferma.

 

Possono aderirvi tutte le strutture ricettive munite di Partita IVA.

 

L’alto numero di strutture ricettive iscritte, fa dell’AVA l’Associazione maggiormente rappresentativa, nel settore alberghiero, sul territorio.

 

Svolge attività di rappresentanza e tutela dei propri iscritti nei riguardi delle pubbliche amministrazioni ed assiste gli associati in caso di controversia.

 

Offre un servizio di consulenza, appoggiandosi anche a professionisti esterni, in materia legale, edilizia, d’igiene degli alimenti, antincendio, tributaria, del lavoro, di polizze assicurative, di credito, eccetera.

 

Svolge attività di sensibilizzazione, mediante campagne informative, su temi inerenti il turismo e i problemi economici e sociali ad esso collegati.

 

Inoltre, l’Associazione ha istituito un proprio Centro Studi, che ha lo scopo di affrontare le problematiche collegate all’ambiente del turismo, e attraverso la rivista “Politiche del Turismo”, di dialogare con le istituzioni, le università e il mondo della cultura, focalizzandosi sull’economia turistica.

 


Epifania 2020

La Befana fa viaggiare gli italiani: in  movimento 3 milioni (+4,8%).

Giro d'affari 620 milioni di euro (+20,6%).

Il Belpaese in pole position per il 96,8% dei viaggiatori.

 

Natale 2019 e Capodanno 2020

Natale e Capodanno: 18,3 milioni di italiani in viaggio (+9,8%). Giro d'affari complessivo di oltre 13 miliardi di euro (+12,5%). Il Belpaese destinazione preferita per l'89,9% dei vacanzieri. Bocca: l'economia del turismo produce ricchezza e lavoro, ma la manovra di bilancio se ne ricorda solo al fine di aumentare le tasse.

decreto fisco - la mucca da mungere resta sempre la stessa

Decreto fisco alle strette finali, nubi fosche all’orizzonte per imprese del turismo e i loro ospiti.

Bocca: tante promesse, ma la mucca da mungere resta sempre la stessa.

Gas fluorurati - controlli delle apparecchiature

Il 17 gennaio 2020 entra in vigore il decreto legislativo n. 163 del 2019, che ha introdotto la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento UE n. 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra. L'operatore che non ottempera agli obblighi di controllo delle perdite delle apparecchiature contenenti gas fluorurati, secondo le scadenze e le modalità stabilite dal regolamento europeo, rischia la sanzione amministrativa pecuniaria da 5.000 a 15.000 euro. Rischia la sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000 a 100.000 euro l'operatore che per i prescritti controlli si avvalga di persone fisiche non in possesso del prescritto certificato.

nuovo regime delle ritenute in appalti e subappalti - istruzioni operative

L'Agenzia delle entrate ha diramato istruzioni in merito ai nuovi obblighi in materia di ritenute e compensazioni nei contratti di appalto introdotti dall'articolo 4 del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124 (c.d. decreto fiscale).

canone speciale rai 2020

Entro il 31 gennaio 2020 dovrà essere versato il canone di abbonamento speciale - Rai.

​​​​
Consiglio Direttivo Federalberghi Extra - 11/02/2020

Riunione del Consiglio direttivo di Federalberghi Extra

Consiglio Direttivo (Roma) - 18/03/2020

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Giunta Esecutiva (Firenze) - 11/02/2020

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi